Esperienze internazionali

Nella vita lavorativa di oggi e di domani, le competenze globali e trasversali sono fondamentali. Per questo motivo è importante acquisire una forte esperienza internazionale durante gli studi. Un ottimo modo per farlo è partecipare allo scambio internazionale.

Come studenti della Scuola del Design del Politecnico di Milano, avete diverse opportunità di studiare nelle migliori università del mondo intero.

  • Per sperimentare nuovi modi di studiare il design e vivere una nuova cultura accademica dall'interno.
  • Nuovi ambienti, esperienze e amici portano anche nuove idee. Molti studenti dopo lo scambio hanno una visione più chiara del proprio futuro professionale.
  • Dopo lo scambio sarà più facile cogliere altre opportunità internazionali.
  • Può anche essere l'esperienza di una vita. Inoltre, l’esperienza di scambio ti aiuterà a costruire competenze trasversali, quelle che chiamiamo soft skills, fondamentali nel mondo del lavoro
  • Capacità comunicative e di interazione
  • Capacità di adattamento a nuovi ambienti
  • Capacità di affrontare nuove sfide
  • Costruire reti internazionali
  • Avere una prospettiva globale per il tuo campo di studio
  • Abilità a lavorare in squadre multiculturali
  • Comprensione culturale
  • Capacità a risolvere problemi
  • Conoscenza dei tuoi punti di forza

Perché fare una esperienza di scambio

La Scuola del Design del Politecnico di Milano offre agli studenti diverse esperienze di scambio internazionale con oltre 200 Università partner in tutto il mondo:

  • Scambi Erasmus (con circa 150 Università europee)
  • Scambi bilaterali (con circa 75 università extra europee)
  • Programmi di Doppia Laurea nelle Lauree Magistrali
  • Programmi speciali con partner strategici (es: MEDES, FIT, etc.)

La durata dello scambio va da 3 a 12 mesi in ogni livello di studi (L e LM), per un semestre o un anno accademico e in conformità con il corso di studio e gli accordi specifici con ogni sede partner.

In tutti i Corsi di Studio è possibile fare almeno una esperienza di scambio durante la Laurea Triennale e la Laurea Magistrale. Consulta la guida per verificare il momento migliore per fare lo scambio d’accordo al tuo corso di studio: (guida allo scambio). Fare uno scambio nel primo ciclo non preclude la possibilità di fare un altro periodo di mobilità al secondo ciclo.

Mentre sei all'estero, studierai a tempo pieno e avanzerai nei tuoi studi come previsto. Fare una esperienza di scambio non significa ritardare i tempi per la laurea.

Per maggiori informazioni, consulta la guida per lo scambio internazionale:
Guida studenti outgoing LT,
Guida studenti outgoing LM

Inizia a pianificare lo scambio in anticipo, questo ti darà il tempo di considerare attentamente la tua destinazione e acquisire le competenze linguistiche se necessarie.

Come selezionare tra le università disponibili per lo scambio

Lo scambio di studenti si basa su accordi inter istituzionali di scambio tra il Politecnico di Milano e le università partner all'estero. Gli accordi consentono agli studenti di studiare nell'università partner senza dover pagare le tasse universitarie. Per ogni corso di studio ci sono programmi simili od equivalenti offerti nella sede partner che ti consentiranno di arricchire il tuo portfolio e curriculum studiorum.

Potrai trovare maggiore informazione sulle sedi disponibili per ogni corso di studio qui:

- Il Manifesto degli studi del proprio Corso di Studi, nella sezione: Internazionalizzazione Polimi.it/manifesti

- Sulla Mappa delle sedi Partner sul sito del Politecnico link: https://www.polimi.it/servizi-e-opportunita/studiare-allestero/mappa-delle-sedi-partner-e-accordi-di-mobilita/

- Nell’elenco delle sedi partner Scuola del Design: Elenco sedi partner Design

Ti invitiamo inoltre, a consultare le relazione degli studenti che sono stati in scambio nelle sedi partner negli ultimi anni: Relazioni studenti outgoing

Verifica direttamente sul sito web delle università che stai prendendo in considerazione, nell’area Exchange students, i possibili requisiti linguistici e altri documenti richiesti.

Ci sono meno possibilità di essere selezionato nelle scuole con un alto numero di richieste, per questo ti consigliamo di considerare le tue scelte tenendo conto anche della tua media accademica. Controlla nel nostro elenco le università più richieste: (link: file sedi partner)

 Non sottovalutare le piccole scuole e le aree geografiche meno attrattive, queste possono offrire un supporto migliore e strutture avanzate e ambienti sorprendentemente molto internazionali.

Valuta anche i costi che dovrai affrontare al momento di selezionare le sedi, per evitare rinunce a posteriori per questo motivo. I costi sono legati al viaggio, vitto, alloggio e a volte assicurazioni richieste dai paesi ospitanti.

Per consultare le presentazioni di alcune Sedi Partner descritte dai docenti:
Double Degree PUC 
Double Degree TONGJI 
Double Degree UNAL 
MEDES 2020_2022 
Sedi Prof. Biamonti 
Sedi Prof. De Paolis 
Sedi Prof. Ferrara 
Sedi Prof. Gramegna_Kaunas 
Sedi Prof. Marcello Galbiati 
Sedi Prof. Meroni_Toronto - Detroit 
Sedi Prof. Scullica 
USP_Universidade de Sao Paulo

Il processo di candidatura e selezione è diviso in due fasi:

Nella prima fase gli studenti devono rispondere al Bando di Mobilità internazionale che apre ogni anno nel mese di Dicembre per una partenza durante l’anno accademico successivo.

Maggiori informazioni circa i diversi programmi di scambio e i relativi bandi sono consultabili qui: https://www.polimi.it/servizi-e-opportunita/studiare-allestero/

La selezione dei candidati avviene sulla base dei criteri di merito, dichiarati negli specifici bandi, e sono effettuate da commissioni composte da docenti promotori delle sedi di scambio indicate nella candidatura.

I candidati che risulteranno idonei, dovranno accettare la selezione nei termini indicati nel bando.

Successivamente, i candidati selezionati dovranno iniziare a preparare i documenti richiesti per candidarsi all'università di destinazione straniera. Di solito questa fase accade nel semestre precedente al periodo di scambio. Lo studente potrà consultare il sito web della scuola di scambio, controllare i documenti richiesti della sede partner per iniziare a preparali, sarà importante aggiornare il portfolio anche con il supporto del docente promotore della sede. Molte scuole partner effettuano una selezione interna dei candidati allo scambio e per questo motivo è fondamentale che il portfolio sia curato e rappresentativo delle vostre capacità creative e tecniche, accademiche e personali.

(Linee guida per preparare il portfolio)

L’Exchange office contatterà ogni studenti seguendo le scadenze delle sedi e guidarti in questa fase di nomination. Ogni sede prenderà la decisione finale e ufficiale sull'accettazione dello studente o meno.  Potrebbe volerci un po’ 'di tempo prima che venga presa la decisione ufficiale - per favore sii paziente!

Guida studenti outgoing LT

Guida studenti outgoing LM

  • Dopo l’accettazione dalla sede, lo studente dovrà preparare il Learning Agreement con i corsi che vorrà fare nella sede e avere l’approvazione dal docente promotore.

    Il sito web della sede ospitante è la fonte più affidabile e aggiornata, da cui partire per costruire il proprio piano di mobilità.

    Tips per scegliere i corsi nella sede:

  • Scegli tra i corsi del tuo livello e del tuo corso di studi.
  • Controlla il sito web della sede ospitante per vedere l'offerta di corsi per il semestre per il quale ti stai candidando, se le informazioni aggiornate sui corsi non sono disponibili, usa le informazioni disponibili dell’anno precedente. Consulta anche le relazioni degli studenti che sono stati in scambio e contatta il tuo promotore per avere consigli.
  • Calcola i corsi necessari considerando il totale delle ore dei corsi Polimi: 

 

Se la tua università ospitante non utilizza il sistema ECTS, controlla la corrispondenza dei crediti /ore di lavoro-studio/ unità locali, in modo da completare abbastanza corsi.

Gli studenti in scambio restano sempre studenti immatricolati al Politecnico. E come tali dovete continuare a rispettare tutte le scadenze e le procedure previste per gli studenti (Immatricolazione, Presentazione del Piano di studenti, etc.).

6 CFU = 6 ECTS = 50 ore di lezioni

12 CFU = 12 ECTS = 120 ore di lezioni

Questo ti aiuterà a definire un Learning Agreement (provvisorio), che potrà essere modificato dopo l’arrivo nella sede.

E’ consigliato a chi parte per uno scambio di completare gli studi corrispondenti a un carico di lavoro a tempo pieno in conformità con il sistema di crediti dell'università ospitante. Circa l’equivalente di 30 crediti ECTS deve essere completato per un semestre di scambio. Se l'anno accademico della sede ospitante è suddiviso in trimestri, i crediti saranno circa 15 Ects o un importo equivalente di studi in crediti locali.

Shock culturale

Studiare e vivere all'estero significa che dovrai affrontare cambiamenti e nuove situazioni che potrebbero farti sentire un po’ stressato. La maggior parte degli studenti in scambio sperimenta il cosiddetto shock culturale quando si trasferiscono in un nuovo paese e iniziano il processo di adattamento in una nuova cultura. Lo shock culturale significa ansia o sensazione di non appartenenza, che è causato dall'affrontare una cultura straniera.

Nel mezzo di tutta la confusione, è bene ricordare che lo shock culturale è l'inizio di un processo di adattamento durante il quale si ottengono strumenti preziosi per migliorare la conoscenza di sé e la comprensione di culture diverse.

Come affrontare lo shock culturale:

Informati sulla tua destinazione nel miglior modo possibile prima di partire (dal clima alla religione e dal sistema politico ai costumi ecc.)

Sii di larghe vedute, disposto ad imparare

Segui un corso di lingua

Conosci nuove persone, immergiti nella nuova cultura - non essere solo! In molte scuole partner troverai associazione di studenti sia legate agli scambi, che allo sport o altre attività culturali.

Viaggia all'interno del paese ospitante

Mantieni il senso dell'umorismo

Resta in contatto con le persone a casa

Lo scambio di studenti si basa sulla reciprocità. Inviamo i nostri studenti presso le università partner e, a loro volta, riceviamo studenti in scambio da queste università. Pertanto, è molto importante promuovere il Politecnico durante lo scambio. Molte università organizzano fiere sugli scambio o eventi simili in cui gli studenti in scambio possono presentare il loro paese d'origine e la loro scuola. Incoraggiamo fortemente gli studenti a prendere parte a questi eventi al fine di promuovere il Politecnico nella destinazione dello scambio.

Modifiche nel Learning Agreement

Se apporti modifiche nel Learning Agreement al piano di studi all'inizio o successivamente durante il semestre, devi contattare il tuo promotore di scambio e ottenere l'approvazione delle modifiche. In questo modo ti assicuri che non ci saranno problemi con la convalida dei corsi dopo lo scambio.

Resta in contatto con l’exchange office e il tuo promotore per qualsiasi cambiamento rispetto alla durata del periodo di scambio o se hai difficoltà a trovare abbastanza corsi, ecc.

Sei un ambasciatore della Scuola del Design del Politecnico di Milano

Cose da fare al rientro dallo scambio:

1 Aggiornare l’Exchange office del tuo rientro e consegnare tutti i documenti richiesti dal Exchange office.

2. Rispondere al questionario online predisposto per gli studenti di Design.

3. Convalidare i crediti completati durante lo scambio con i crediti presenti nel piano di studio introdotto presso il Politecnico, contattando il tuo promotore di scambio per definire la data del colloquio di fine scambio, e registrar le convalide dei corsi nella tua carriera.

Colloquio di fine scambio con il promotore:

Per ottenere la convalida dei crediti che hai completato all'estero durante lo scambio, devi incontrare il tuo promotore per trasferire i crediti nella tua carriera.

-          Presenta il portfolio con i lavori che hai fatto in scambio.

-          Porta il Learning Agreement con l'elenco dei corsi che stai convalidando

I voti saranno registrati dal promotore nella tua carriera considerando questa tabella di conversioneTabella_di_conversione_voti_2017.pdf

4. Consegnare entro un mese dalla fine del periodo presso l'università di scambio la relazione finale sulla tua esperienza di scambio inviandola a: askdesign@polimi.it

Lo scopo della relazione è quello di fornire informazioni ad altri studenti che stanno partecipando a uno scambio nella stessa Università e a coloro che stanno ancora valutando di andare in scambio e stanno confrontando diverse Università e Paesi. Indica nella relazione il tuo corso di studio in Polimi, il nome della Università dove sei stato in scambio e il semestre di scambio.

Formato: in inglese ma può essere anche in italiano, un file pdf, di max. dimensione 2 MB. La lunghezza min. 2500 parole + possibili immagini (form relazione fine scambio),

Le relazioni sono pubblicate sul sito web della Scuola del Design

 

Condividi la tua esperienza e resta internazionale:

Partecipa alle attività di promozione allo scambio “Exchange your Mind”, per ispirare altri studenti ad andare in scambio. Mantieni il tuo stile di vita internazionale all’interno del Politecnico: prendi parte nelle attività delle associazioni che accolgono gli studenti in scambio presso il Politecnico.

Hai acquisito importanti competenze che possono essere molto apprezzate dai datori di lavoro: aggiorna il tuo CV con la tua esperienza.

International Mobility Unit
Bovisa Campus
Via Lambruschini 15 (building 20), 20158 Milano
Hours: Mon-Wed 10.00am-12.30pm only upon appointment through the Online Services or Polimi App
phone +39.02.2399.4488 Tuesday and Thursday from 2 p.m. to 4 p.m.
email: exchange-bovisa@polimi.it 
doubledegrees@polimi.itdoubledegrees.design@polimi.it 

RELE’ Office – Presidenza delle Scuola del Design
Bovisa Campus
Via Candiani 72 - Via Durando 10 - building B1, 20158 Milano
email: rele@polimi.it

 

YoutubeiTunes UInstagrramLinkedIn
Piazza Leonardo da Vinci 32, 20133 MilanoDove Siamo