SCUOLA DEL
DESIGN

Presentazione

Preside: prof.ssa Luisa Collina





Vice-Preside: prof. Francesco Zurlo




Milano ha alle spalle una lunga tradizione nella pratica e nella professione del design, che nasce a inizio secolo dalla cultura materiale dell’artigianato e dell’industria lombarda e che esplode con originalità e autorevolezza a partire dal dopoguerra, negli anni ‘50. Il Disegno industriale (traduzione letteraria di Industrial design, cioè di progetto per l’industria) è la pratica che sovrintende alla progettazione e valorizzazione dei prodotti industriali, integrando culturalmente le discipline di progetto (di matrice architettonica e artistica) con quelle tecnologiche (di matrice ingegneristica e informatica) e del management (di matrice economica). Da oltre cinquant’anni l’industrial design è entrato nelle Università e negli Istituti scientifico-tecnologici di tutto il mondo, dapprima nei paesi industrializzati europei, in nord America e Giappone e quindi nei paesi emergenti e di più recente sviluppo, India, Cina, Brasile, Argentina, Corea, Taiwan. È proprio Milano, con il suo Politecnico, il luogo elettivo per la nascita, nel 1993, del Corso di laurea in Disegno industriale, il primo in Italia. Il Politecnico è un luogo di formazione all’avanguardia, punto di incontro di culture diverse che uniscono gli studi architettonici e artistici, caratterizzati dalla creatività e dallo studio dei problemi della forma, insieme a quelli tecnici, scientifici e dell’ingegneria. A questo si aggiunge la storica capacità di questa sede universitaria nel costruire un dialogo con la grande tradizione imprenditoriale e gestionale delle piccole e medie imprese che arricchiscono il territorio lombardo e italiano in generale. La storia del Corso di laurea in Disegno industriale – da giugno 2000 Facoltà del Design ed oggi Scuola del Design - è caratterizzata dalla volontà costante di sperimentare linee di sviluppo innovative che rispondano alle reali necessità del mercato e della società contemporanea.

La Scuola del Design del Politecnico di Milano è oggi la più grande università internazionale, sia per numero di studenti sia per numero di docenti, per la formazione dei progettisti di prodotto, di comunicazione, di interni e di moda.

È attiva a Milano in un campus di recente costruzione. Alcuni dati che ne descrivono la portata: circa 5000 studenti, oltre 450 docenti e circa 400 tra assistenti, esercitatori e cultori della materia di ausilio alla didattica.

I percorsi formativi proposti si articolano in due livelli di laurea, la Laurea  di primo livello e la Laurea Magistrale di ulteriori due anni.

Secondo il “QS Rankin by Subject” la Scuola del Design è 1ª in Italia, 2ª in Europa e 5ª nel mondo 

Sono attualmente attivi 4 Corsi di Laurea di primo livello (3 anni):

Design del prodotto industriale 

Design della comunicazione

Design della moda

Design degli interni

 

Sono inoltre attivi 8 Corsi di Laurea Magistrale (2 anni) attivi presso la sede di Milano-Bobisa e 1 attivo presso l'Università degli studi di Genova:

Integrated product design 

Design della Comunicazione

Design for the fashion system - Design per il Sistema Moda

Interior and spatial design

Design&Engineering - Progetto e ingegnerizzazione del prodotto industriale

Product Service Systems Design - Design per il sistema prodotto membro italiano del  Network MEDes (Master of European Design)

Digital and interaction design

Design Navale e Nautico (Sedi di La Spezia, Genova)

 

A questi due percorsi si aggiunge una ricca offerta di percorsi di Master universitari di I livello, a cui si può accedere dopo la Laurea triennale, di Master di II livello, a cui si può accedere dopo la Laurea Magistrale. Infine, dopo il conseguimento della Laurea di II Livello è possibile accedere ai Dottorati di Ricerca del Dipartimento di Design (phd.design.polimi.it), offerta altamente qualificata nell’ambito della formazione di ricercatori di design.